SIAMO CAMPIONI DEL MONDO DELLA PIZZA

Tre volte primo ai campionati mondiali di pizza non capita tutti i giorni. Complimenti a Stefano Miozzo per aver creato prodotti buoni, leggeri, che non fanno venire sete una volta mangiati. Ha vinto nella pizza in pala con “Valpoterra”, una pizza con impasto a base di Amarone che troverete a breve in listino. Inoltre, grazie ai risultati ottenuti nelle altre gare è arrivato primo nella competizione a squadre e nel triathlon. Non vi resta che venire a provare le sue nuove prelibatezze.

MIOZZO SFIORA LA VITTORIA AL MASTER PIZZACHEF

Vice campione italiano. Di pizza. È arrivato secondo, dopo una vibrante gara che lo opponeva a due avversarsi, il super pizzaiolo del “Al Borgo” di Palesella di Cerea, Stefano Miozzo (nella foto, primo da sinistra). Ieri sera, nella finale del talent “Master Pizzachef”, giunto alla seconda edizione e  andato in onda su Canale Italia e sul canale 913 di Sky, Stefano non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio perchè la giuria ha consegnato la vittoria al diciottenne Ian Spampatti di Castione della Presolana, in provincia di Bergamo.
I tre concorrenti in gara, Miozzo, Spampatti e Camillo Caddeo, si sono sfidati prima sulla preparazione di una pizza napoletana e poi su una pizza dessert. Al termine delle due prove il verdetto dei tre giudici Imma Gargiulo, Tiziano Casillo e Beppe Francese: primo posto per il bergamasco, secondo per Stefano e terzo per Caddeo.
«Grazie a tutti per il sostegno e per la stima dimostrata – ha subito scritto sulla sua pagina Facebook il vice campione italiano -. Comunque un secondo posto al Master Pizzachef čè guadagnato. Io come sempre ci metto faccia e cuore oltre alla mia professionalità, e penso che questo si sia visto. Un ringraziamento sincero a tutto lo lo staff Al Borgo La Pasella Vecia, in particolare alla famiglia Fiorini e al direttore Enrico Fiorini per la bellissima festa organizzata. Un grazie grande a mia moglie, pilastro insostituibile della mia vita».

tratto da Primoweb.it

http://primoweb.it/stefano-miozzo-e-il-secondo-miglior-pizzaiolo-italiano/

Un argento mondiale per il Borgo e la sua pizza

La settimana scorsa a Napoli, il nostro maestro pizzaiolo Stefano Miozzo si è classificato al secondo posto durante campionato del mondo del pizzaiuolo, nella categoria senza Glutine.

Ai giudici ha presentato la “Foresta nera” pizza già premiata al giro pizzo d’europa, nella versione con impasto classico.
La Foresta Nera

Questi gli ingredienti: mozzarella di bufala, finocchio condito con olio pepe e sale, salmone affumicato artigianalmente, fettine di mandorle ermelline, zeste di agrumi candite e fettine di tartufo nero di stagione.

 

A Stefano i complimenti di tutto lo staff e voi…cosa aspettata a venire a provare questa meraviglia?

Secondo posto al Giro pizza d’Europa

Stefano e la sua meraviglia ad AmburgoLunedì scorso il nostro pizzaiolo Stefano Miozzo si è classificato al secondo posto in una prestigiosa competizione: Il Giro pizza d’Europa tenutosi ad Amburgo in Germania.
Per farlo ha realizzato la “Foresta Nera” pizza bianca fatta con: mozzarella di bufala e in uscita finocchietto trattato e reso croccante, salmone affumicato artigianalmente, zeste di agrumi canditi (limone, pompelmo rosa, arancia, lime), mandorle tostate e tartufo bianchetto delle Marche.

Questa specialità sarà a disposizione dei nostri clienti nel nuovo menù in uscita tra poco tempo.

A Stefano vanno i complimenti da parte di tutto lo staff e un grosso in bocca al lupo per il campionato del mondo che ad Aprile disputerà a Parma.

Nella foto, Stefano e la sua meraviglia ad Amburgo